/* RANDOM HEADER */
Home

Benvenuto nel mio sito internet!

Skywatcher 80ED

Rifrattore Skywatcher 80ED - D 80mm - F 600mm (f/7.5)

 

Ho acquistato quest’ottica usata da un utente di Astrosell, reduce da test fatti su un William Optics 80 Semi-APO, mi sarei accontentato di qualsiasi cosa pur di non avere stelle BLU!!!

 

Prime impressioni:

Ho acquistato la versione vecchia di questa configurazione ottica, quella azzurra intubata su 100mm; esteticamente e meccanicamente non ha nulla a che vedere col rifrattore da cui venivo (colore pessimo, ingombrante per essere un 80ed, focheggiatore poco stabile, piuttosto leggero per le dimensioni … ), insomma, davvero poco gradevole! Passati i primi giorni di pioggia trascorsi a smontarlo completamente per pulire le lenti sporchissime e a trovare una soluzione per irrobustire il focheggiatore da 2”, finalmente il cielo si apre e mi regala una bella nottata per fare qualche test! Con grande stupore le stelle non sono blu! Ero rimasto davvero deluso dal tubo “spacciato” per Semi-APO, questo giocattolino cinese invece era davvero eccezionale!

 

Visuale:

Per uso visuale ricordiamo che si tratta di un 80mm, quindi non aspettiamoci chissà quanta luminosità, ma per l’osservazione di ammassi stellari, luna e pianeti , la visione risulta davvero gradevole e contrastata e le stelle sono puntiformi anche ai bordi! Ovviamente si possono osservare anche gli oggetti del profondo cielo più grandi - M42, M31, M45, ecc. - sono state le prime cose che ho osservato con estrema soddisfazione. Non è decisamente un “pozzo di luce”, ma si comporta piuttosto bene; in realtà parliamo di un doppietto di lenti ED, non è un vero e proprio apocromatico, ma la correzione cromatica è cosi buona che possiamo facilmente metterlo allo stesso livello di alcuni esemplari APO.

 

Fotografia Deep-Sky:

I primi soggetti fotografati sono stati M42 e M45; questa ottica sembra studiata per La Nebulosa di Orione, Le Pleiadi e La Galassia di Andromeda: infatti, la lunghezza focale di 600mm è perfetta per fotografare questi oggetti nella propria interezza. Nella mia gallery troverete le foto dei due soggetti in questione ripresi con una Canon EOS 350d su questo tubo ottico; naturalmente, trattandosi di un f/7.5, i tempi di posa si allungano, ma la correzione cromatica e la nitidezza fino ai bordi erano, per me, inaspettate! Mi avevano consigliato di usare uno spianatore perché mi dicevano che ai bordi questi telescopi “allungano le stelle” (verissimo), ma come si vede dalle foto, il difetto non è cosi eccessivo!

 

Conclusioni:

 

PRO: Ho acquistato questo strumento usato, comunque il costo del nuovo non è eccessivo rispetto ad altri della sua categoria: ancora una volta Skywatcher è riuscita a produrre un eccellente strumento a basso costo. In più di un'occasione, ho avuto voglia di cambiare il mio 80ed con una versione più moderna, stregato dai nuovi design e dalle intubazioni più minute che lo renderebbero ancora più "da trasporto", ma non sono rimasto affatto soddisfatto dalla resa di queste nuove versioni; ho anche acquistato uno Skywatcher 80ed Equinox, ma l'ho rivenduto all'istante avvisando il compratore che senza spianatore non valeva la pena usarlo per fotografia. A detta di molti questi strumenti sono ottimi, ma in tanti consigliano uno spianatore; io, onestamente, non l'ho ancora comprato e per questo tubo non credo che lo farò, magari sono stato fortunato con questo esemplare, o forse l'intubazione da 100mm influenza in qualche modo la resa ottica... non ne ho idea, comunque ne sono soddisfatto!

 

CONTRO: So benissimo che quanto sto per dire sembrerà banale, ma la verniciatura è davvero pessima! Il mio è un po' graffiato, è evidente che il precedente proprietario non ha avuto molta cura, in ogni caso questa tonalità di azzurro è davvero sgradevole...Ma parlando seriamente, l'unico difetto che mi sento di evidenziare è il focheggiatore; io consiglio di smontarlo e fare una piccola modifica sul tubo interno: basta graffiare con una lima la parte piana del tubo, o meglio ancora sarebbe aggiungere uno spessore sottilissimo sempre nella parte piana, ovviamente quanto detto fin'ora fa riferimento al mio esemplare, quindi non so dire se il difetto del focheggiatore sia un difetto comune o soltanto del mio.

L'estetica non mi convince, devo dire che gli unici "ottantini" veramente accattivanti erano gli Equinox della Skywatcher, ma la lunghezza focale di 500mm ed il rapporto di f/6.25 evidenziavano un cromatismo ed un allungamento delle stelle ai bordi che con il mio vecchio 80ed non avevo. Dopotutto sono strumenti che utilizziamo al buio: è cosi importante l'estetica??? Direi di NO.

 

Lorenzo Cappella